L’alterazione delle tre funzioni cerebellari principali, tonica, stenica e statica, porta a tre fenomeni fondamentali, ipotonia, astenia, astasia, ai quali è riconducibile la multiforme sintomatologia cerebellare. Essenzialmente in:

  • disturbi della statica e dell’atteggiamento, di tronco ed arti
  • disturbi della deambulazione, con deambulazione atassica, dismetria, asinergia
  • disturbi della coordinazione dei movimenti segmentari, con adiococinesia, alterazioni del tono muscolare ed ipotonia.

Sono di frequente riscontro anche vertigini, tremore, disturbi della parola e del nistagmo.

Tra le cause maggiormente frequenti si riscontrano:

  • disturbi circolatori, quali rammollimenti ed emorragie
  • processi morbosi infettivi e cronici
  • malattie degenerative ereditarie, non frequenti
  • tumori del cervelletto.

La sintomatologia dei tumori cerebellari si caratterizza per il precoce instaurarsi della sindrome da ipertensione endocranica, con successiva insorgenza di cefalea, disturbi psichici, dismetria, asinergia, ipotonia, nistagmo di posizione, cerebellar fits

 

Bibliografia

Manuale di neurologia clinica. Bergamini L.

Principles of neurology. Adams R.D. – Victor M.

 

Il gruppo di Professionisti operanti presso il Poliambulatorio specialistico La Torre in Torino e Apeiron – il Centro Servizi de La Torre, sono a Vs. disposizione per offrirVi il supporto alle patologie sopra indicate, con particolare riferimento ad una assistenza in ambito neurologico, oncologico, neuropsicologico mediante valutazione delle funzioni cognitive residue, training cognitivo e percorsi riabilitativi individualizzati conseguenti alle prescrizioni sanitarie, logopedico mediante una valutazione logopedia e sostegno del ripristino delle funzioni e delle abilità compromesse e conseguenti alle prescrizioni sanitarie, fisioterapico mediante valutazione delle condizioni motorie-funzionali e pianificazione ed effettuazione di un programma riabilitativo, rivolto a contesti di prevenzione, cura e mantenimento, conseguenti alle prescrizioni sanitarie, trattamenti mediante apparecchiature biomedicali non invasive (QRS, Sequex, Regenoterapia) conseguenti alle prescrizioni sanitarie.

 

Testo elaborato da Mazzini C.