Liberi professionisti che operano in piena autonomia per garantire libere cure ed assistenza al soggetto disabile ed ai suoi familiari.

Cosa facciamo?

All’unisono, cantando ho ho ha ha, battendo le mani, attraverso affermazioni positive, respirazioni e semplici esercizi di risate, mantenendo il contatto visivo si stimola la giocosità tipica dell’infanzia. Le sessioni di risate durano circa 1 ora.

Perché ridere ?

Abbassa lo stress dopo 15 minuti di risate, facilita, rinforza e crea nuove relazioni sociali sia all’interno del gruppo che nel quotidiano. Rinforza l’Autostima, ottimo antidepressivo, aiuta a superare la timidezza e i blocchi emozionali, migliora le relazioni interpersonali. Rinforza le difese immunitarie, migliora la circolazione, la respirazione, disordini allergici, migliora le funzioni dell’intestino, stomaco, aiuta a controllare l’ipertensione e malattie cardiache, l’irritabilità, l’ansia, l’insonnia, la depressione, l’asma, le bronchiti, aiuta a controllare i dolori; il mal di testa, attriti e artrosi, mal di schiena, spondiliti, ecc. . Le ricerche finlandesi del National Pubblic Health Institute affermano, inoltre, che ridere ringiovanisce.

In alcune esperienze in campo della disabilità si è riscontrato che dopo le risate, avviene una maggiore collaborazione tra genitori, operatori e disabili. (frequenza settimanale). Per operatori e genitori: abbassa notevolmente lo stress (si abbassa il cortisolo ormone responsabile dello stress) e grazie al maggior apporto d’ossigeno nel corpo si sente meno la stanchezza.

Tempi di avvio e di realizzazione

Incontri a cadenza settimanale, al max quindicennale. Si valuterà la frequenza a secondo dell’osservazione. Proponiamo prima dell’avvio degli incontri settimanali, consigliato un incontro di 3 ore solo per operatori e genitori, per approfondire e provare yoga della risata.

Collaborazione con le professionalità delle risorse impegnate nel progetto Aperion

Yoga della risata può collaborare con qualunque professionista che crede nella forza innata del buonumore e nel cocktail chimico che essa innesca. Sottolineando, inoltre, come sia stressante, difficile, assistere e vivere accanto a persone che soffrono, ydr in questo è un valido sostegno per abbassare lo stress e affrontare le sfide della vita. Pertanto suggeriamo a tutti i professionisti di provare a sperimentare e collaborare. Es: psicologi, psicoterapeutici, fisioterapici, oncologia, dietisti, musicoterapisti, ecc.

 

ASSOCIAZIONE SCRIBA-LOJN & CLUB DELLA RISATA SCRIBA
Patrizia Gugliotta e Loredana Zagami
VIA TUNISI 108/110 CAP 10134 TORINO (TO) CF. 97741080010
Uff. registro delle associazioni n. 2371 del comune di Torino dal 21/06/2011 (protocollo n. 2123) con delibera 201104562/001 del 31/08/2011

E-MAIL associazionescriba(at)libero.it